The Floating Piers, l'opera di Christo per scoprire Monte Isola

17:17:00

Buongiorno a tutti! Qualche domenica fa sono stato a Monte Isola, l'isola lacustre più grande d'Italia e dell'Europa centro-meridionale che sorge al centro del lago d'Iseo, in provincia di Brescia.


Soprannominata "la Capri del Nord", fa parte del Club "I Borghi più belli d'Italia" e le sue frazioni sono piccoli gioielli in cui inoltrarsi. Nel punto più alto dell’isola, a 600 metri di altezza, si trova il Santuario della Ceriola e da qui il panorama lascia a bocca aperta.


La vegetazione comprende numerosi ulivi che fanno da contorno alla costa meridionale e da cui si ricava un pregiato olio extravergine d’oliva Dop.


La piccola isoletta poco distante da Montisola è l'isola di San Paolo, di proprietà privata.


A Monte Isola non sono ammesse le auto e l’unico modo per visitarla è in bicicletta o a piedi dopo essersi imbarcati su uno dei numerosi traghetti che la collegano ai principali comuni del lago d'Iseo.


Questa località sta raggiungendo livelli di notorietà mai visti prima in quanto, come tutti credo ormai saprete, è stata scelta dall'artista bulgaro di fama internazionale Christo, come location per la sua ultima installazione:

The Floating Piers


Sarà un evento unico e senza precedenti ed è per questo che voglio darvi tutte le informazioni per viverlo al meglio.
E' considerato tra gli eventi più importanti del 2016 a livello mondiale. Innumerevoli testate di tutto il mondo hanno dedicato ampi articoli su questa installazione, dal New York Times alla Lonely Planet, che l'ha inserita nella top 10 delle mete da non perdere nel 2016.

Christo e sua moglie Jeanne-Claude hanno creato insieme alcune delle opere più spettacolari degli ultimi decenni, dai celebri "impacchettamenti" ai grandi progetti monumentali all'aperto in tutto il mondo. Christo ha ritenuto che il luogo più suggestivo per il suo ultimo progetto fosse proprio il lago d'Iseo e Monte Isola.

The Floating Piers, che cos'è? letteralmente "il pontile galleggiante", sarà una passerella fatta di 200 mila cubi di polietilene ricoperti con 70 mila metri quadri di tessuto giallo cangiante, larga 16 metri e lunga 4,5 chilometri, che permetterà a chiunque di raggiungere Monte Isola a piedi camminando appunto sulle acque del lago. Più precisamente il pontile collegherà il comune di Sulzano (sulla sponda bresciana del lago) alla frazione di Peschiera Maraglio e la frazione di Sensole all’isoletta di San Paolo.


Quando sarà aperto? Il pontile sarà aperto per 16 giorni, dal 18 giugno al 3 luglio 2016, 24 ore su 24. L'accesso sarà possibile solo a piedi ed è consentito l'uso delle carrozzine per portatori di handicap e passeggini. Non è consentito invece l'utilizzo d'altri mezzi, quali biciclette, skate-board, pattini, etc. Si può portare il cane purché con guinzaglio e museruola.
Poiché sono previsti circa 50.000 visitatori al giorno e le passerelle sono realizzate per sostenere fino a 17.000 persone, sarà installato un conta-persone in modo da gestire i flussi in arrivo.

Quanto costa l'ingresso? Il progetto è assolutamente gratuito pertanto non serve nessun biglietto per accedervi e non è prenotabile. Christo non ha infatti mai voluto che i visitatori pagassero per visitare le sue opere, sostenute finanziariamente dall'artista in persona. Tutti i costi relativi alla realizzazione di The Floating Piers saranno pagati con i proventi della vendita dei suoi studi preparatori e di altre opere.

Come raggiungere l'installazione? Non sarà possibile raggiungere the Floating Piers in auto arrivando al paese di Sulzano in quanto chiuso al traffico. Sarà possibile giungere a Sulzano solo con battello, treno o bus navetta.
Ci saranno 5.500 posti auto in totale nei parcheggi dislocati nel territorio circostante, non prenotabili.
Le auto potranno andare e venire 24 ore su 24. I parcheggi saranno dotati di un servizio navetta che vi porterà a Sulzano.
La posizione dei parcheggi è visibile sul sito ufficiale che vi informerà anche in tempo reale sulla disponibilità di posti --> thefloatingpiersparking.com
A questi si aggiungono due nuovi parcheggi:
- 1 presso il Franciacorta Outlet Village (Navette partenza dalle 10 alle 15, ritorno 5 ore più tardi);
- 1 in centro città a Brescia presso Arnaldo Park (Navette in Largo Torrelunga, dalle 9 alle 19, partenza ogni ora).

La tariffa giornaliera dei parcheggi va da 15€ a 20€.
La tariffa delle navette è di 5,50€ andata/ritorno ad eccezione di quella da Pilzone (2,50€).
Sarà possibile acquistare i biglietti per le navette presso i parcheggi, il Museo di Santa Giulia e gli Infopoint Turismo e Mobilità.

I biglietti per i battelli sono invece prenotabili e acquistabili a questo link: floatingpiers.navigazionelagoiseo.it
La prenotazione delle tratte comprende la priorità d'imbarco. Non è garantita la disponibilità di posto a bordo senza prenotazione. L’acquisto dei biglietti deve essere eseguita almeno 3 giorni prima della data di viaggio.

Un'ultima possibilità per raggiungere Sulzano è quella di utilizzare il treno, grazie anche al potenziamento effettuato da Trenord dei collegamenti da e per Brescia e sulla linea Brescia-Iseo-Edolo. Sul sito di Trenord trovate tutte le offerte speciali per questo evento.

A partire da giovedì 7 aprile e fino al 18 settembre 2016 sarà aperta a Brescia, presso il museo Santa Giulia la mostra Christo and Jeanne-Claude Water Projects. L'esposizione riunisce per la prima volta i progetti di Christo e Jeanne-Claude legati all'elemento acqua. Oltre 150 tra studi, disegni e collage originali, ai quali si aggiungono i modelli in scala, le fotografie dei progetti realizzati, video e i film relativi ai suoi progetti monumentali. Sul sito della mostra potete trovare tutte le informazioni.


The Floating Piers sarà non solo l'occasione per conoscere le bellezze del lago d'Iseo e di Monte Isola ma anche di tutto il territorio circostante, a partire dalla città di Brescia che racchiude nel suo centro storico tesori tutti da scoprire, la Franciacorta con le sue celebri "bollicine" e la Valle Camonica, luogo ideale per splendide passeggiate in montagna (ne ho parlato qui) e sede del parco nazionale delle incisioni rupestri, primo Patrimonio dell'umanità riconosciuto dell'UNESCO in Italia.

Prossimamente vi parlerò più dettagliatamente di ognuno di questi luoghi, che andrebbero scoperti e visitati a prescindere da the Floating Piers.

Siete anche voi curiosi di percorrere la passerella di Christo?

Per informazioni sempre aggiornate visitate il sito ufficiale dell'evento.

You Might Also Like

0 commenti

Popular Posts

Follow us on Facebook

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.