Cerca consigli per il tuo prossimo viaggio...

Powered by Blogger.

6 escursioni facili e alla portata di tutti in Valle Camonica

Ciao viaggiatori!

Questa volta non vi parleremo di un viaggio in particolare, ma di una località che raggiungiamo ad ogni occasione per scoprirne ogni volta nuovi segreti, tra sentieri, piccoli borghi e splendidi paesaggi alpini.

Stiamo parlando della Valle Camonica!

Valle Camonica

Questa Valle, situata in provincia di Brescia, è una delle più grandi d'Italia, comprende il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco Regionale dell'Adamello ed è famosa principalmente per le sue incisioni rupestri, primo Patrimonio dell'Umanità riconosciuto dall'Unesco.

La valle si allunga, a partire dal lago d'Iseo, per circa 90 km.
La porzione che siamo soliti visitare è l'alta Valle Camonica, che da Edolo arriva a Ponte di Legno, ultimo comune della Valle.

Ogni stagione regala qualcosa a chi la visita: in inverno gli appassionati di sci possono divertirsi su gli oltre 100 km di piste del comprensorio Adamello Ski, mentre d'estate sono numerosissimi i sentieri che vi porteranno a scoprire piccole valli secondarie e a raggiungere rifugi di alta montagna.
Questi stessi sentieri in primavera e autunno assumono colori e atmosfere diverse trasformando i paesaggi della Valle.

Come sempre il modo migliore per farvi capire di cosa parliamo e perché non perdiamo occasione di tornare qui è mostrarvi alcune fotografie scattate in questi anni, sperando di farvi scoprire le bellezze racchiuse da questa Valle ed invogliarvi a visitarla.

1. Val di Cané

Una delle passeggiate che preferiamo è in Val di Canè, una valle secondaria dell'Alta Valle Camonica, che si addentra, a partire dall'omonima frazione, nel Parco Nazionale dello Stelvio.
Ogni stagione ha il suo fascino ma in autunno la valle da il meglio di sé.
D'estate con una piacevole passeggiata di circa 1 ora e 30 minuti si raggiungono un'area pic-nic e un piccolo agriturismo.

Lasciate la macchina al parcheggio in via Cima Bleis (vicino al ristorante Cavallino) e proseguite poi a piedi lungo il sentiero.

Dopo poco sarete circondati da queste meraviglie:

passeggiata val di canè - valle camonica

passeggiata val di canè - valle camonica

2. Lago Aviolo

Una seconda escursione, questa da fare preferibilmente in estate, vi condurrà al Lago Aviolo.
E' un po' più impegnativa ma una volta arrivati vi troverete davanti ad uno tra i più bei laghetti alpini e verrete pienamente ripagati dello sforzo fatto per raggiungerlo.
Il sentiero parte dal comune di Vezza d'Oglio, sul versante destro della Valle provenendo da sud. Il sentiero è ben segnalato ed è presente un comodo parcheggio con un bar/ristorante proprio alla partenza del sentiero.

Già dal fondovalle si possono ammirare splendidi paesaggi e cascate:

sentiero lago aviolo vezza d'oglio
lago aviolo vezza d'oglio

Come detto una volta arrivati verrete pienamente ripagati della fatica, potrete riposarvi sul prato, fare un bel pic-nic e godere di questo spettacolo:

lago aviolo valle camonica

Vicino al laghetto si trova anche un fornito rifugio.

Girando lo sguardo a valle il paesaggio continuerà a stupirvi:

valle camonica brescia

3. Val Grande

Sempre da Vezza d'Oglio, questa volta però sul versante opposto, parte il sentiero che porta in Val Grande, all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio.
Arrivando da sud, entrando in paese seguite le indicazioni sulla sinistra per Val Grande.

val grande vezza d'oglio

E' una valle molto estesa, perlopiù pianeggiante, dove in settembre e ottobre è possibile osservare i cervi durante la stagione degli amori.
Lungo il sentiero sono numerose le baite e i pascoli che si incontrano. A metà percorso si trova l'eccellente agriturismo Val Grande, dove mangiare gustosi piatti tipici.

pascoli val grande

La valle è percorsa dal torrente Grande, da cui prende il nome, che forma numerose cascatelle visibili dal sentiero. 

Le aree pic-nic attrezzate non sono molte, una di queste si trova proprio all'inizio del sentiero.

4. Case di Viso

Un luogo che chi si reca in Valcamonica non può non visitare è il villaggio alpino di Case di Viso, che conserva ancora la sua struttura originaria con piccole casette in muratura.
In alcune di queste casette si producono formaggi tipici della valle che potrete degustare. 

case di viso valle camonica

case di viso valle camonica

Il parcheggio in alto stagione è a pagamento.
La strada per arrivare a questo paesino da favola è molto panoramica ed è lunga circa 10 km dal centro di Ponte di Legno.
Al Bar Ristorante "Ercavallo" si possono mangiare gustosi piatti tipici della valle bresciana.


5. Rifugio A. Bozzi

Sempre da Case di Viso, superato il paese comincia un sentiero con il quale si possono raggiungere diverse mete, tra cui dei laghetti alpini e il rifugio A. Bozzi.
I sentieri sono semplici, in leggere pendenza e molto aperti, fattore che permette di vedere dall'alto il villaggio e l'intera valle di Viso, ammirando splendidi paesaggi: 

villaggio case di viso

valle di viso rifugio bozzi

La camminata per raggiungere il rifugio Bozzi dura circa un paio d'ore partendo da Case di Viso.
Al rifugio Bozzi oltre che mangiare è possibile anche pernottare, per poi utilizzarlo come base di partenza per altre passeggiate come ad esempio quella che dal rifugio porta al passo dei Contrabbandieri che collega al Tonale.

rifugio bozzi valle camonica

6. Val Sozzine

Una piacevole e semplice passeggiata davvero adatta a tutti, in particolare a famiglie con bambini è quella che porta in Val Sozzine, facilmente raggiungibile a piedi anche dal centro di Ponte di Legno.

Se arrivate da fuori parcheggiate la macchina al parcheggio gratuito in via Cida (di fronte al pub Masoguera) e da lì attraversate il sottopasso che attraversa la strada statale.
Da qui ha inizio la camminata che costeggia il torrente Narcanello inoltrandosi nella val Sozzine. E' un percorso pianeggiante che non presenta alcuna difficoltà.

camminata val sozzine

Prima della fine del percorso incontrerete sulla sinistra una attrezzata area pic-nic con delle belle sdraio di legno per riposarsi. Vi consigliamo di proseguire in quanto vi aspetta la parte più bella della passeggiata ed essendo il percorso ad anello vi ritroverete comunque all'area pic-nic.

area picnic val sozzine

Ne pressi si trova anche il ristorante la Tana dell'Orso. Volendo potete anche arrivare direttamente qui con la macchina seguendo la strada statale e poi nei pressi del primo tornante svoltare in direzione Val Sozzine.


Riassumendo:

Sulla cartina seguente ho segnato la posizione dei luoghi di cui vi abbiamo appena parlato:


Vi è venuta voglia di andare in montagna? Siete mai stati in questa valle?

Per altre altre informazioni  o consigli scriveteci o lasciateci un commento :-)

Alla prossima!

Mat&Pat

2 commenti

  1. Ciao Matteo la Valle Camonica è una valle speciale, ricca di storia, cultura e splendidi paesaggi. Inoltre i suoi prodotti tipici è un'altra prerogativa che rende questa valle bresciana speciale. La conosco molto bene perchè ci vado su spesso e quando vado su è sempre un piacere vederla. Ti consiglio quando torni di fare un bel servizio sul Mortirolo e Monno. Ci sono dei bei posti che magari pochi conoscono ma che meritano di essere conosciuti. Se vuoi qualche news puoi contattarmi. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alberto! Si la Valle Camonica non smette mai di stupirti e ogni volta si può scoprire qualcosa di nuovo. Al Mortirolo per esempio non ci sono mai stato, grazie mille per il consiglio, spero di andarci al più presto!!

      Elimina