Cerca consigli per il tuo prossimo viaggio...

Powered by Blogger.

Corna Trentapassi: escursione da non perdere sul lago d'Iseo

Qui troverete tutte le informazioni su una splendida camminata in zona lago d'Iseo per raggiungere un panorama davvero unico come quello che si può godere dalla Corna Trentapassi.

Siete alla ricerca di un’idea su come trascorrere una giornata all'aria aperta? Vi piace fare passeggiate immersi nella natura? Allora siete nel posto giusto ;)

Se ci seguite da un po' avrete capito che abbiamo un debole per il lago d'Iseo, che amiamo definire "un gioiellino dal fascino autentico".


Ne stiamo pian piano scoprendo ogni angolo e lui non ci delude mai. Continua a regalarci sorprese e paesaggi mozzafiato come quelli che stiamo per mostrarvi.

corna trentapassi lago d'iseo panorama



CORNA TRENTAPASSI


Se vi piace camminare nella natura, da Zone partono diversi sentieri che permettono di raggiungere due ambite mete: il monte Guglielmo (Gölem), più impegnativo, e la Corna Trentapassi, di cui invece stiamo per parlarvi.

La Corna Trentapassi è uno spettacolare balcone naturale che si affaccia sulle acque del lago.


Da dove partire

Per raggiungere la Corna Trentapassi, dopo essere arrivati a Zone, proseguite in macchina fino a via Aldo Moro dove troverete un piccolo parcheggio gratuito.

Da qui proseguite a piedi seguendo sempre le indicazioni per la Corna e il segnavia CAI n. 229.


Il sentiero

Dopo aver attraversato le ultime case del paese ha inizio il percorso. Inizialmente si tratta di una mulattiera che si trasforma poi in un vero e proprio sentiero.

Il primo tratto del sentiero è immerso nel bosco mentre successivamente il panorama si apre completamente permettendo di godere di paesaggi mozzafiato ancor prima di arrivare in vetta.

sentiero corna trentapassi lago d'iseo

La camminata dura circa 1 ora e mezza, 2 ore se camminate con molta calma.

La pendenza, fatta eccezione per l'ultimo tratto, non è eccessiva ma costante.

E' consigliato indossare scarponcini da montagna e portarsi una felpa in quanto sulla cima c'è quasi sempre molto vento.

Usciti dal bosco vedrete due croci. La prima, l'anticima, offre anch'essa panorami spettacolari soprattutto verso la Valle Camonica.

corna trentapassi valle camonica

Arrivati alla sommità, a 1.248 m.sl.m., troverete ad aspettarvi una vista a 360 gradi sul lago d'Iseo, la Valle Camonica e tutte le altre montagne circostanti.

Potete sedervi sull'erba e godervi un meritato riposo, magari mangiando un panino, con davanti agli occhi una vista unica.

Aprite l'armadietto che si trova sotto la croce e troverete un quaderno per lasciare la vostra firma e un pensiero sulle emozioni che provate in quel momento.


Cosa fare a Zone

L'escursione alla Corna Trentapassi la consigliamo davvero a tutti, bresciani e non. Se venite da fuori e volete approfittarne per visitare altre bellezze del territorio vogliamo darvi alcuni consigli.

Innanzitutto, già che vi trovate a Zone, non potete non visitare la riserva naturale delle Piramidi di Zone.

Come vi abbiamo già accennato, sempre da Zone parte uno dei sentieri che portano alla cima del Monte Guglielmo.

Per effettuare tutte queste escursioni servono più giorni e se volete trascorrere un weekend a Zone ecco due consigli su dove dormire e dove mangiare.

Per il pernottamento vi suggeriamo il camping Camplani, che fornisce delle curate e spaziose casette in legno.

Confinante con il campeggio si trova il ristorante maneggio Val Tress, dove potrete gustare piatti tipici della tradizione bresciana a prezzi davvero contenuti.

escursioni lago d'iseo corna trentapassi




Per altre informazioni potete scriverci o lasciare un commento qui sotto :-)

Alla prossima!

Mat & Pat

2 commenti