Cerca consigli per il tuo prossimo viaggio...

Powered by Blogger.

Costa degli Dei: cosa vedere oltre alle spiagge

Per noi il richiamo della Calabria è troppo forte, dopo esserci stati per la prima volta parecchi anni fa ora non riusciamo più a farne a meno e una volta all'anno dobbiamo tornarci almeno per qualche giorno.

Se vi state chiedendo perché ci siamo innamorati della Calabria e in particolare della Costa degli Dei vi consigliamo di dare un'occhiata alle meravigliose spiagge che caratterizzano la Costa degli Dei, tra le più belle d'Italia e della Calabria.

Su queste certezze la Costa degli Dei non si smentisce mai.

In questo post vogliamo però mostrarvi tutto ciò che si può fare e vedere sulla Costa degli Dei oltre alle spiagge.


COSTA DEGLI DEI: COSA FARE E VEDERE


Pizzo Calabro

Splendidi paesaggi si possono ammirare lungo tutta la strada che costeggia il litorale fino a Pizzo Calabro, un piccolo borgo abbarbicato sulla collina con stradine che si affacciano direttamente sul mare.

I suoi vicoli, il lungomare e la piccola spiaggetta vi stupiranno.

pizzo calabro costa degli dei calabria

Per il parcheggio vi consigliamo quello in via Salomone.
Da qui in un paio di minuti a piedi raggiungerete la piazza principale del paese, su cui si affacciano numerosi locali e il castello di Murat, che potete visitare al costo di 3 €.

Sempre in piazza della Repubblica dovete assolutamente andare da Ercole per provare il Tartufo di Pizzo, l'unico originale gelato alla nocciola con un ripieno di cioccolato fuso.

Sempre a Pizzo, proprio a ridosso di una delle spiagge del paese si trova la Chiesa di Piedigrotta, interamente scavata nel tufo.
L'ingresso è libero ed essendo leggermente fuori dal paese vi consigliamo di raggiungerla in macchina. Nei pressi si trova un parcheggio.

chiesa di piedigrotta pizzo calabro costa degli dei


Tropea: il centro del paese

Tropea è sicuramente la località più rinomata della Costa degli Dei.

E' effettivamente una tappa immancabile che non smette mai di stupire, sia per la spiaggia sia per il suo caratteristico centro storico.

tropea costa degli dei calabria

Vi consigliamo di parcheggiare l'auto in via IV Novembre, o nelle vie parallele, e poi esplorare ai piedi il piccolo centro.

Corso Vittorio Emanuele, la via principale del paese è ricca di negozi e locali e al termine si trova una terrazza da cui potrete godere di una vista spettacolare sulla spiaggia.


Sciconi e Favelloni

Se volete assaporare la vera atmosfera calabrese vi consigliamo di visitare i piccoli paesini della costa e scoprire le tradizioni locali ad esempio in occasione delle sagre che durante l'estate vengono organizzate.

Uno di questi paesini è Sciconi, frazione di Briatico, dove il tempo sembra essersi fermato.

Tutte le mattine i pastori attraversano il paese per portare il loro gregge a pascolare nei campi. Potrebbe sembrare una fotografia scattata nell'800 e invece siamo nel 2019!

tradizioni sciconi briatico calabria

Tra le tradizioni più tipiche e sentite c'è la festa dei Giganti, una sfilata con alti personaggi di cartapesta a cui partecipa tutto il paese, accompagnata da una melodia di tamburi a tempo di marcia. 

festa dei giganti sciconi briatico calabria

Nei giorni precedenti la sfilata i bambini del paese si preparano suonando i tamburi per le vie del paese e la festa comincia già durante il giorno, con la banda che attraversa tutte le vie del paese

Anche la religiosità è molto sentita e il giorno del patrono, San Michele, si celebra una processione molto partecipata in cui viene portata sulle spalle per le vie del paese la statua del santo.

san michele sciconi calabria

Un altro caratteristico paesino, poco distante da Sciconi è Favelloni, conosciuto come il paese dei Murales.

Anche qui d'estate vengono organizzate gustose sagre accompagnate da musica locale.

favelloni paese dei murales calabria


Le sagre di paese

Come anticipato gli appuntamenti più attesi in questi paesini sono sicuramente le sagre.

In queste occasioni gli abitanti del paese preparano i piatti più tipici della loro tradizione culinaria: Fileja con i ceci, "pipi e patati" (peperoni e patate fritte), pitta filata, melanzane ripiene, salsicce piccanti, arancini, ecc... tutto rigorosamente fatto a mano.

I segreti delle ricette vengono tramandati come in questo caso in cui madre e figli preparano la Pitta Filata, una specie di pane aromatizzato con fiori di Sambuco.

pitta filata sagra calabria

Oltre alla Pitta Filata un altro piatto tipico calabrese sono le Fileja, una pasta fatta in casa che viene poi condita, secondo la tradizione, con sugo di pomodoro e ceci: una vera bontà che non manca mai nelle sagre estive.

fileja tradizioni calabria

La bontà di questi piatti è resa ancora maggiore dagli ingredienti a km zero che vengono utilizzati.

Le vaste campagne calabresi che caratterizzano il paesaggio appena ci si allontana dalla costa consentono alla maggior parte dei residenti di avere un proprio orto, dove coltivare ogni tipo di frutta e verdura che hanno tutto un altro sapore rispetto a quello che si compra al supermercato.

Ovviamente la musica non manca mai durante le sagre e in Calabria musica vuol dire una cosa sola: tarantella!

Qui suonano i Zona Briganti, un gruppo molto conosciuto della zona che ha allietato la serata con canti e balli dal sound tradizionale.



Bivongi: cascate del Marmarico

Allontanandosi dalla Costa degli Dei e facendo un coast-to-coast verso il litorale ionico si raggiungono le cascate del Marmarico a Bivongi dove potrete passare una giornata fresca e alternativa alla vita da spiaggia.

Le cascate del Marmarico sono alte 114 metri e sono le più alte della Calabria!

Bivongi si presenta in stile Hollywoodiano, con una scritta sulla collina ad annunciare il vostro arrivo.
Raggiungete il ristorante la Vecchia Miniera dove potete parcheggiare la macchina. Da qui potete proseguire a piedi per una camminata di circa 2 ore e mezza oppure farvi portare, al costo di 15 € andata e ritorno, con delle jeep che attraverso una stretta strada sterrata vi lasceranno all'inizio del sentiero.

Il sentiero, immerso nel bosco, è facile e adatto a grandi e bambini.

sentiero cascate bivongi calabria

Dopo circa mezz'ora di camminata vi troverete in questo "locus amoenus" con un bel laghetto cascate, circondati dal verde della natura.

Il luogo è ideale per un pic-nic e se avrete il coraggio potrete fare un tuffo nella gelida acqua del laghetto (l'abbiamo provato e fidatevi è davvero fredda ma vi consigliamo di provare la sensazione di rigenerazione che si prova dopo).

cascata del marmarico bivongi calabria


Gita alle Isole Eolie

Una bella gita che potete fare partendo dalla Costa degli Dei è alle Isole Eolie che benché siciliane sono visibili e raggiungibili anche dalla Calabria.

Sono infatti diverse le compagnie di navigazione che organizzano queste gite con partenze da Vibo MarinaTropea Capo Vaticano offrendo la possibilità di scegliere diversi itinerari.

E' una gita che consigliamo a tutti (purché non soffriate troppo il mal di mare).



Su questa mappa sono indicati tutti i luoghi di cui vi abbiamo parlato:



Ecco invece un breve video sulle bellezze della Costa degli Dei:




Per qualsiasi altra informazione come sempre potete scriverci e saremo felicissimi di aiutarvi!

Alla prossima!

Mat & Pat

2 commenti