Cerca consigli per il tuo prossimo viaggio...

Powered by Blogger.

Zone e Corna Trentapassi: 2 escursioni da non perdere sul lago d'Iseo

Ciao viaggiatori!

Siete alla ricerca di un’idea su come trascorrere una giornata all’aria aperta?

Vi piace fare passeggiate immersi nella natura?

Perfetto, allora siete nel posto giusto! Stiamo per proporvi 2 passeggiate per raggiungere panorami davvero unici!

Si tratta del percorso nella riserva naturale delle Piramidi di Zone e del vicino sentiero per raggiungere la Corna Trentapassi.

Se ci seguite da un po' avrete capito che abbiamo un debole per il lago d'Iseo, che amiamo definire "un gioiellino dal fascino autentico".
Ne stiamo pian piano scoprendo ogni angolo e lui non ci delude mai. Continua a regalarci sorprese e paesaggi mozzafiato come quelli che stiamo per mostrarvi.

corna trentapassi lago d'iseo panorama


ZONE

Tra i numerosi e caratteristici paesini situati sulle sponde del lago, uno in particolare ha catturato la nostra attenzione. Stiamo parlando di Zone, famoso soprattutto per le sue piramidi.

altopiano di zone

Piramidi? Al lago d'Iseo??

Ebbene si, hai letto bene! A Zone si trova una riserva naturale davvero particolare.

L'erosione dell'acqua ha modellato nel corso dei secoli le rocce moreniche che caratterizzano quest'area dandogli delle forme uniche. Delle sculture naturali, a forma di piramidi coniche appunto, che si innalzano per diversi metri, sormontate da grossi massi che le proteggono.

visitare riserva naturale piramidi di zone

Lo scenario che vi trovate davanti è spettacolare e inaspettato! Alcune di queste piramidi sono davvero imponenti innalzandosi fino a 30 metri.

Informazioni per visitare la riserva naturale delle Piramidi di Zone

  • Come arrivare

Zone si trova sulla sponda bresciana del lago d'Iseo. Dal comune di Marone seguite le indicazioni per Zone percorrendo una strada a tornanti che si snoda sul fianco della montagna. Salendo comincerete ad ammirare splendidi panorami sul lago d'Iseo.
Se siete molto allenati potete raggiungere Zone anche in bicicletta ma preparatevi ad una bella salita.
La riserva naturale si trova all'ingresso del paese, proseguite di pochi metri e troverete sulla sinistra un parcheggio gratuito. Qui si trova anche un bar con tavolini all'aperto.

  • Ingresso

La riserva è sempre aperta e l'ingresso è gratuito.
Dal parcheggio tornate indietro da dove siete arrivati e nei pressi della chiesetta di San Giorgio troverete, sulla destra, l'inizio del percorso.

  • Visita

E' un percorso ad anello della durata di circa 1 ora / 1 ora e mezza, che vi permetterà di ammirare queste particolari piramidi da diverse angolazioni.
E' un percorso con brevi salite e discese. E' sconsigliato percorrerlo dopo che ha piovuto o nelle ore più calde delle giornate estive.
Indossate scarpe da ginnastica o scarponcini.

riserva naturale piramidi di zone lago d'iseo


CORNA TRENTAPASSI

Se vi piace camminare nella natura, da Zone partono diversi sentieri che permettono di raggiungere due ambite mete: il monte Guglielmo (Gölem), più impegnativo e che non abbiamo ancora raggiunto, e la Corna Trentapassi, di cui invece stiamo per parlarvi.

La Corna Trentapassi è uno spettacolare balcone naturale che si affaccia sulle acque del lago.

  • Come raggiungerla

Per raggiungere la Corna Trentapassi proseguite in macchina fino a via Aldo Moro e troverete un piccolo parcheggio gratuito. Da qui proseguite a piedi seguendo sempre le indicazioni per la Corna e il segnavia CAI n. 229.

  • Il sentiero

Dopo aver attraversato le ultime case del paese ha inizio il percorso. Inizialmente si tratta di una mulattiera che si trasforma poi in un vero e proprio sentiero.

sentiero corna trentapassi da zone

Il primo tratto del sentiero è immerso nel bosco mentre successivamente il panorama si apre completamente permettendo di godere di paesaggi mozzafiato ancor prima di arrivare in vetta.

sentiero corna trentapassi lago d'iseo

La camminata dura circa 1 ora e mezza, 2 ore se camminate con molta calma.
La pendenza, fatta eccezione per l'ultimo tratto, non è eccessiva ma costante.
E' consigliato indossare scarponcini da montagna e portarsi una felpa in quanto sulla cima c'è quasi sempre molto vento.

Usciti dal bosco vedrete due croci. La prima, l'anticima, offre anch'essa panorami spettacolari soprattutto verso la Valle Camonica.

corna trentapassi valle camonica

Arrivati alla sommità, a 1.248 m.sl.m., troverete ad aspettarvi una vista a 360 gradi sul lago d'Iseo, la Valle Camonica e tutte le altre montagne circostanti.
Potete sedervi sull'erba e godervi un meritato riposo, magari mangiando un panino, con davanti agli occhi una vista unica.
Aprite l'armadietto che si trova sotto la croce e troverete un quaderno per lasciare la vostra firma e un pensiero sulle emozioni che provate in quel momento.

  • Consigli pratici

Potete effettuare entrambi i percorsi in un'unica giornata se siete appassionati di trekking, visitando le piramidi la mattina e salendo alla Corna nel pomeriggio.
Consigliamo tuttavia di spezzare le due passeggiate lungo un weekend.

Per il pernottamento vi suggeriamo il camping Camplani, che fornisce delle curate e spaziose casette in legno.

Confinante con il campeggio si trova il ristorante maneggio Val Tress, dove potrete gustare piatti tipici della tradizione bresciana a prezzi davvero contenuti.

E' un weekend che consigliamo anche ai bresciani, potrete godere di qualche giorno immersi nella natura, ad appena 40 km dalla città.

escursioni lago d'iseo corna trentapassi

Alla prossima!

Mat&Pat

Nessun commento