Cerca consigli per il tuo prossimo viaggio...

Powered by Blogger.

Cosa vedere in Campania: itinerario tra Napoli e Costiera Amalfitana

Ciao viaggiatori!

L'Italia è piena di meraviglie, più di qualunque altro paese al mondo. Se avete viaggiato un po' non faticherete ad essere d'accordo con noi giusto?

Molte di queste si concentrano in una regione tanto controversa quanto autentica e meravigliosa, piena di difficoltà ma anche di storia e paesaggi naturali unici e da togliere il fiato.

Da Napoli alla Reggia di Caserta, da Pompei alla Costiera Amalfitana, dal Vesuvio alle isole di Capri e Ischia, la Campania saprà soddisfare tutti i vostri desideri di scoperta.
Siamo sicuri che vi stupirà accompagnando tutte queste bellezze con una cultura culinaria incredibile e con la pizza a fare da regina!

I luoghi da scoprire in Campania sono davvero un'infinità e probabilmente non basterebbero 3 settimane a scoprirle tutte.

itinerario tra Napoli e Costiera Amalfitana


Avendo a disposizione una sola settimana ed essendo la nostra prima volta in Campania ci siamo concentrati sui luoghi che non possono assolutamente mancare in un itinerario alla scoperta di questa incredibile regione.

Siete pronti a scoprirli con noi?


COME ARRIVARE IN CAMPANIA

Noi siamo amanti dei viaggi on-the-road per una serie di motivi su cui ora non ci dilungheremo ma principalmente per la libertà di cui si gode muovendosi con la propria auto. Per questo noi siamo arrivati in macchina.

In realtà si può arrivare tranquillamente anche in aereo o in treno, grazie all'alta velocità che collega Napoli a quasi tutte le principali città d'Italia. In particolare ricordiamo ai nostri lettori bresciani che c'è un collegamento diretto Brescia-Napoli con Italo.

Spostarsi poi lungo l'itinerario tra i diversi luoghi che ora stiamo per mostrarvi è comodo anche con i mezzi pubblici, tra treni e autobus. In alcuni casi, come vedrete tra poco, anche noi pur avendo la macchina abbiamo optato per muoverci con i mezzi.


COSA VEDERE IN CAMPANIA: ITINERARIO TRA NAPOLI E COSTIERA AMALFITANA

Iniziamo col mostrarvi sulla seguente cartina tutti i luoghi toccati dall'itinerario che abbiamo seguito e che vogliamo consigliarvi per scoprire cosa vedere in Campania:



Reggia di Caserta

Noi arrivavamo in macchina da nord (Brescia per l'esattezza) e quindi la Reggia di Caserta è stata la nostra prima tappa.

Abbiamo fatto la cosiddetta "levataccia" ma per l'ora di pranzo eravamo già difronte alla Reggia.
Dopo un gustoso pranzo da Martucci siamo entrati alla Reggia per visitarne sia gli interni sia gli enormi giardini.

reggia di caserta campania

Siamo sempre sinceri nei nostri racconti e quindi dobbiamo dirvi che questa visita non ci ha entusiasmato. Forse perché eravamo stati recentemente alla Reggia di Versailles, decisamente più curata e conservata, quella di Caserta non ci ha esaltato più di tanto.

L'unica parte che secondo noi vale davvero la visita sono i giardini, in particolare il Giardino Inglese posto alla fine del lungo viale che porta alla grande cascata.

reggia di caserta giardino inglese

Per l'ingresso vi consigliamo in ogni caso di acquistare il biglietto online per evitare la lunga coda che molto spesso si forma all'ingresso.

Il costo del biglietto intero che comprende gli appartamenti, il parco e il giardino inglese è di 14€ + 1€ se acquistato online. E' gratuito per i minori di 18 anni e costa 2€ fino a 25 anni.

Se siete arrivati a Napoli in aereo o treno potete raggiungere la Reggia in treno dalla stazione di Napoli a soli 3,40€. La stazione di Caserta si trova proprio difronte alla Reggia.


Napoli

Il fascino di questa città è davvero unico!

A Napoli abbiamo dedicato un intero articolo che potete leggere cliccando qui.

Troverete tutte le informazioni per visitare la città, cosa vedere, dove alloggiare, cosa mangiare... in poche parole il perfetto itinerario per scoprire la città in 2 giorni.

Napoli itinerario in Campania

Noi abbiamo appunto alloggiato a Napoli per 3 notti per poi spostarci sulla Costiera Amalfitana per le successive 3 notti fermandoci a Pompei lungo il tragitto.

Vi ricordiamo che cliccando qui avrete un bonus di 15 € su booking.com

Per uno sconto di 25 € su Airbnb invece cliccate qui.


Pompei

Pompei è un luogo incredibile e assolutamente da non perdere in Campania.

Pompei itinerario in Campania

Noi, come anticipato, l'abbiamo raggiunto in macchina, fermandoci durante il trasferimento da Napoli alla Costiera Amalfitana.

Se venite in macchina vi consigliamo di parcheggiare in via Tenente Ravallese dove troverete dei rari parcheggi gratuiti.

Se non avete la vostra auto potete anche in questo caso raggiungere il sito archeologico in treno da Napoli a soli 2,80 €.

Il parco archeologico di Pompei è davvero enorme, considerate che si tratta di un intero paese che si è conservato in maniera strabiliante fino ad oggi. Per questo motivo vi consigliamo di dedicare un'intera giornata alla visita.

Pompei Campania

Il prezzo d'ingresso costa 15 € (ridotto a 7,50 € fino a 25 anni) e li vale davvero tutti.

Noi siamo rimasti letteralmente allibiti dall'incredibile stato di conservazione di questo luogo.

Inoltre temevamo di trovare un luogo in parte trascurato e non valorizzato come merita (impressione che abbiamo avuto alla Reggia di Caserta e in alcuni luoghi di Napoli) e invece siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla cura e manutenzione del parco.

Tenete sotto mano la mappa che vi daranno all'ingresso in modo da non perdervi i luoghi più importanti degli scavi ma seguite anche il vostro istinto e perdetevi nei vicoli della cittadina, esplorate le case e provate ad immaginare come doveva essere vivere lì, all'ombra del Vesuvio che si staglia all'orizzonte a perenne ricordo della tragedia che ha trasformato Pompei in un museo a cielo aperto patrimonio dell'UNESCO.

parco archeologico Pompei Campania

Tra i luoghi da non perdere ci sono sicuramente la Villa dei Misteri, il foro civile, il Tempio di Apollo, le terme, il Teatro Grande e l'orto dei Fuggiaschi. L'elenco potrebbe essere molto più lungo ma troverete comunque indicati sulla mappa tutti i luoghi da visitare.

All'interno del parco archeologico si trova anche un'area ristoro.


Costiera Amalfitana

Dopo la visita di Pompei abbiamo proseguito verso la Costiera Amalfitana fermandoci ad Agerola, dove abbiamo alloggiato per le successive 3 notti.

Questa cittadina, situata sulle alture alle spalle della Costiera si è rivelata un ottimo punto di appoggio per visitare le meraviglie di questo celebre tratto di costa italiana, un piccolo angolo di tranquillità fuori dal caos di Amalfi e Positano, senza dubbio le perle della Costiera.

costiera amalfitana itinerario campania

Anche alla Costiera Amalfitana abbiamo dedicato un interno articolo che potete leggere cliccando qui.

Troverete tutte le informazioni per visitarla e quali sono i luoghi da non perdere assolutamente!


costiera amalfitana positano

In una settimana abbiamo cercato di condensare il meglio che questa regione ha da offrire ben consapevoli del fatto che ci sarebbe molto altro da vedere. Ad esempio le isole di Capri e Ischia oppure gli scavi di Ercolano o ancora le escursioni sul Vesuvio. Per queste ci sarà tempo la prossima volta ;)

Come sempre per qualsiasi altra informazione potete scriverci o lasciare un commento qui sotto.

Alla prossima!

Mat & Pat

4 commenti

  1. Sono stato a Napoli, una città molto bella. Si pensa sempre ai musei da visitare ma credetemi le pizzerie sono il meglio della città. Sembrano sgangherate ma fanno una pizza unica. Inoltre ho gustato dei ottimi babà al Rhum nella Napoli vecchia. Si scopre la città anche così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo d'accordissimo! La pizza più buona l'abbiamo mangiata senza dubbio a Napoli da Sorbillo :)

      Elimina
  2. Avete fatto la Pedamentina di San Martino? È una scala che parte dal Vomero e arriva a Castel Sant’Elmo. L’ho fatta, si vede tutta Napoli.

    RispondiElimina